Semi di chia

By in
I semi di chia Sono prodotti da una pianta floreale ricca di proprieta’ nutrizionali, chiamata Salvia hispanica, della famiglia Labiatae, nativa del Guatemala e del Messico centrale e meridionale.
La tradizione locale, attesta che questa semenza veniva già coltivata in epoca pre-Colombiana dalle civiltà Azteche. Si tramanda che fossero così pregiati da essere versati come tributo dalla popolazione ai regnanti di turno.Nell’antichità il seme era considerato “magico” e la mitologia narra che gli Aztechi traessero dalle sementi la forza per affrontare e vincere le loro battaglie: in lingua maya i semi di chia assumono il significato di"semi della forzahanno proprieta’ benefiche, conosciute da tempo.


I semi di chia presentano proprietà nutrizionali degne di essere conosciute. A stupire è soprattutto il loro contenuto di calcio e la presenza particolarmente bilanciata all'interno di essi di acidi grassi essenziali omega3 e omega6.

Semi di chia proprietà è benefici :

  • Il contenuto di calcio rende i semi di chia una delle fonti vegetali principali di tale minerale.
  • I semi di chia sono ritenuti in grado di svolgere un’azione di controllo del livello degli zuccheri nel sangue, contribuendo ad arginare l’aumento di peso.Sono inoltre considerati benefici a livello dell’apparato cardiovascolare per quanto riguarda la prevenzione delle malattie ad esso legate.
  • Il loro contenuto di aminoacidi, di vitamine e di sali minerali contribuisce a regalare all’organismo un ottimo livello di energia.
  • Coloro che soffrono di pressione alta potrebbero trovare giovamento aggiungendo i semi di chia alla loro alimentazione, poiché essi sono considerati in grado di contribuire alla regolazione della pressione sanguigna.
  • I semi di chia sono adatti a coloro che desiderano dimagrire, poiché sono in grado di fornire nutrienti essenziali ed energia senza che l’organismo richieda di assumere grandi quantità di alimenti.
  • Le proprietà dei semi di chia non finiscono qui. La loro assunzione è utile in quei soggetti che necessitano di tenere sotto controllo i livelli del colesterolo nel sangue, possibilmente giungendo ad un loro abbassamento.
  • Questi semi non contengono assolutamente glutine e la loro assunzione è quindi possibile anche a coloro che soffrono di celiachia o di intolleranza ad esso.
  • Aiutano a controllare la pressione arteriosa.
  • Favoriscono il transito intestinale
  • Controllano il livello di zucchero nel sangue
  • Danno un senso di sazietà
  • Incrementano il colesterolo buono.

Semi di chia controindicazioni :

  • Problemi all’intestino: a causa del rallentamento del transito intestinale dovuto all’elevato assorbimento di acqua, la massa fecale può andare incontro a fermentazione e questo può provocare senso di gonfiore addominale e fastidiosi crampi.Inoltre, sempre per la stessa ragione,è possibile un maggiore assorbimento di eventuali farmaci assunti, aumentando in tal modo la probabilità degli effetti collaterali dei farmaci stessi.
  • Pressione arteriosa: è necessaria una particolare attenzione nei soggetti che accusano problemi di ipotensione o che assumono farmaci per abbassare la pressione, in quanto i semi di chia provocano un abbassamento dei valori pressori e si può andare incontro a fenomeni di ipotensione.
  • Allergie: essendo un alimento privo di glutine non vi sono controindicazioni per l’assunzione da parte di soggetti con celiachia o intolleranza al glutine ma non possono essere escluse intolleranze o reazioni di ipersensibilità individuali.


provenienza: Messico

semi di chia ricette :


Unisci i semi alla farina di avena,allo yogurt e ad altri alimenti umidi.

 

La maniera più semplice è quella di cospargere il piatto con qualche seme. Puoi mescolarli in alimenti umidi per rendere i semi gelatinosi e molli così da essere meno “percepibili” nel piatto.

 

Aggiungili alla tua colazione, mettendone 1-2 cucchiai sopra la farina di avena, lo yogurt o i cereali.

 

Per uno spuntino sano o un pranzo leggero, mescola 1-2 cucchiai di semi in una porzione di ricotta.

 

Mescola i semi con gli ingredienti umidi di un panino. Prepara una insalata di tonno o di uova come ripieno del panino, spalmalo con il burro di arachidi o di nocciole se preferisci una merenda dolce.

 

Cospargi i semi sopra i piatti se preferisci mangiarli croccanti


Se il cibo è secco, i semi non diventano molli proprio come piacciono a molte persone. Anche negli alimenti umidi, se ti limiti a cospargere i semi senza mescolarli, non si innesca il processo di gelificazione.

 

Aggiungili a ogni tipo di insalata.

 

Decora un budino con un pizzico di semi di chia.

 

Nascondili in piatti unici.

Questa tecnica è molto utile se ci sono dei familiari molto esigenti e che potrebbero evitare di mangiare questi semi se fossero troppo evidenti.

 

Mescolali in una insalata di patate o nella pasta fredda
Aggiungi 2 cucchiai di semi in una grande ciotola di insalata di pasta o di patate e mescola accuratamente.

 

Aggiungi 20 g di semi alle lasagne, al timballo o segui questi suggerimenti:

Incorporane 1-2 cucchiai per ogni 450 g di carne macinata che usi per gli hamburger o le polpette. Funziona come addensante al posto del pan grattato.

 

Mescola due cucchiai di semi di chia nelle uova strapazzate, nelle frittate e negli altri piatti a base di uova.

 

Aggiungine un pizzico nelle tue fritture preferite.



Crea una barretta di muesli.

Preparazione:

Aggiungi i semi a 240 g di datteri tritati e denocciolati, unisci 60 ml di burro di arachidi o di un altro tipo di noce. Incorpora 360 g di fiocchi di avena, 60 ml di miele o sciroppo d'acero e 240 g di noci tritate.

Stendi il composto sopra una teglia e lascia che indurisca in frigorifero.

Puoi anche valutare di tostare prima l'avena per conferire un sapore diverso alle tue barrette.

 

Prepara un'ottima gelatina o marmellata aromatizzata.

Aggiungi i semi a della purea di frutta. Se ne metti molti otterrai una gelatina, altrimenti una marmellata. Puoi sperimentare diverse proporzioni fra semi e frutta per trovare la soluzione che meglio si adatta ai tuoi gusti.

Per essere chiari, 375 ml di purea di frutta uniti a 40 g di semi diventeranno una marmellata croccante.

 

Prepara un budino con i semi di chia.

Preparazione:

Mescola 1-2 cucchiai di semi di chia in 240 ml di latte caldo (animale o vegetale).

Aspetta 10-15 minuti che la miscela diventi gelatinosa.

Mescola con una frusta, di tanto in tanto, per spezzare i grumi che si formano.

Puoi mangiare questo budino freddo o caldo. Il composto è piuttosto blando, quindi potresti valutare di aggiungere della frutta affettata, essiccata, delle noci o del miele.

Se vuoi un sapore deciso aggiungi un pizzico di cannella o di sale marino.

Con due cucchiai di semi, ottieni un budino denso, mettine di meno se preferisci una consistenza più liquida.

Per conferire al budino più sapore, aggiungi ogni ingrediente liquido o in polvere che serve ad aromatizzare mentre il composto si addensa. Puoi usare del cacao in polvere, del malto o del succo di frutta.

 

Macina i semi per ottenere una farina.

Mettili in un frullatore o in un robot da cucina e azionalo a impulsi finché ottieni una polvere sottile. Puoi aggiungerla alla normale farina 00 oppure utilizzarla pura come una normale farina.

Se devi creare un impasto denso, puoi sostituire la farina 00 con uguali quantità di farina di chia.

Se devi preparare una pastella, unisci una parte di farina di chia con tre parti di normale farina anche senza glutine.

 

Mescola i semi al pane e ai prodotti da forno.

Invece di macinarli in una farina, puoi aggiungerli interi a un'ampia varietà di prodotti da forno. Incorporane 3-4 cucchiai nel tuo pane integrale preferito, sui muffin o nei biscotti d'avena.

Aggiungili sui cracker, nella pastella dei pancake o delle torte.

 

Addensa le zuppe con i semi di chia.

Mettine 2-4 cucchiai in una ciotola di zuppa, di stufato, di salsa o di gravy.

Aspetta 10-30 minuti per consentire al processo di gelificazione di addensare il composto.

Mescola di tanto in tanto per rompere i grumi di semi.

 

Aggiungi i semi ai frullati.

Quando prepari una sola porzione di frullato o frappè, mescola 1-2 cucchiai di semi al frullatore con gli altri ingredienti

prima di lavorarli.

 

Prepara una "chia fresca".

Mescola 2 cucchiai di semi in 310 ml di acqua, aggiungi il succo di un limone o lime e una piccola quantità di miele grezzo o di sciroppo di agave, secondo i tuoi gusti.

Mescola i semi in un succo o in una tisana.

Aggiungine circa un cucchiaio per ogni 250 ml di succo, tisana o bevanda sia calda che fredda. Lascia riposare il composto per diversi minuti per consentire ai semi di assorbire il liquido e trasformare la bevanda in qualcosa di più denso.