Maggiorana

By in
Maggiorana

La maggiorana è una pianta aromatica originaria dell’Africa nord orientale e dell’Asia orientale, territori in cui cresce spontaneamente. In Europa invece non riesce a svilupparsi in maniera spontanea.Appartiene alla famiglia delle Labiate, che comprende anche origano, timo, cumino, anice e finocchio.

Con l’origano, suo parente prossimo, la maggiorana condivide anche il genere di appartenenza oltre ad essere erbe aromatiche simili nell’aspetto e nel sapore.Rispetto all’origano comune, però, la maggiorana ha un gusto più delicato.

Si presta molto bene ad accompagnare piatti particolarmente saporiti a base di carne o pesce, ma è ottima anche in abbinamento a primi piatti, legumi, pizza, o alimenti dal gusto deciso quali funghi, noci e formaggi.

La maggiorana ha aroma delicato e sofisticato, adatto a piatti ricchi gusto e grassi come formaggi, noci, funghi. Tiene bene la cottura, quindi si può aggiungere a condimenti per pasta, creme vegetali, impasti per crocchette e frittate, farciture per torte salate.

In alcune regioni è utilizzata in alternativa all’origano, sui pomodori o nella pizzaiola. Si può utilizzare sia fresca che essiccata, ma è consigliabile aggiungerla solo a fine cottura, per evitare che il calore ne diminuisca le proprietà organolettiche.Questa spezia così interessante diventa protagonista in cucina insaporendo ogni tipologia di pietanza, dai primi ai secondi, dalle verdure, ai legumi, alla pizza, passando per i formaggi, pane, frittate, fino ai liquori. È considerata la pianta della felicità: grazie ai suoi principi è un toccasana per il palato ma anche per il benessere del corpo.

La pianta emana un intenso profumo aromatico e le sue foglie, costituiscono una spezia molto diffusa nella tradizione culinaria mediterranea.

Provenienza: Egitto

Proprietà benefiche

Contiene preziosi alleati del benessere, fra cui acido rosmarinico, oli essenziali, tannini, flavonoidi, terpeni, sali minerali (in particolare potassio, magnesio, ferro, manganese, calcio, rame, fosforo e zinco) oltre a vitamine, come la vitamina A e la vitamina C. Una composizione che la rende indicata per in caso di mal di testa, cattiva digestione, gonfiore intestinale, dolori articolari e muscolari, ansia, influenza, raffreddore, tosse, insonnia ed è un ottimo anti stress. Per tutte queste ragioni le si  attribuiscono capacità antidepressive, antisettiche, antispasmodiche, carminative, espettoranti, stimolanti, digestive e tonificanti.

Ricette

Gnocchi al bacon e maggiorana

Ingredienti

  • 400g gnocchi di patate, preferibilmente alle erbe
  • 1 cucchiaio burro
  • mezza cipolla
  • 50g bacon
  • 1 pizzico peperoncino in polvere
  • maggiorana q.b.
  • 50g fontina
  • 4 cucchiai yogurt intero

Preparazione

Soffriggere il bacon nel burro, per un minuto, toglierlo dalla padella e tagliare a striscioline. Nella stessa padella soffriggere la cipolla tritata, con peperoncino e le foglie di maggiorana. Quando diventa trasparente aggiungere lo yogurt e la fontina a dadini e mescolare delicatamente finché il formaggio non è ben fuso.Aggiungere il bacon preparato in precedenza e togliere dal fuoco.Cucinare gli gnocchi, prelevarli quando galleggiano e metterli in padella, quindi saltare per due minuti e servire.

Paccheri ripieni alla maggiorana

Ingredienti

  • 10 paccheri
  • 100g salsiccia
  • 6-7 fette pancetta
  • 100g ricotta
  • 100g broccoli
  • 1/2 cucchiaino maggiorana
  • 1 cucchiaio parmigiano grattugiato

Preparazione

Rosolare la salsiccia sbriciolata, quindi tenerla da parte. Lessare i broccoli e scolarli bene. Cuocere i paccheri in acqua salata con un cucchiaino d’olio. E’ possibile cucinarne qualcuno in più, nell’eventualità che si rompano. Scolarli al dente.
Mescolate la ricotta, il parmigiano, la salsiccia, la maggiorana e i broccoli schiacciati con una forchetta.
Farcire ogni pacchero con questo composto, quindi avvolgerlo in striscioline di pancetta.
Cuocere in forno a 180° per 20 minuti.

Pasta ai quattro formaggi con maggiorana

Ingredienti

Per tre-quattro persone:

  • 300g penne rigate
  • 80g gorgonzola
  • 60g svizzero
  • 60g fontina
  • 40g parmigiano grattugiato
  • 15g burro
  • 15g farina 00
  • 175ml latte
  • 1 pizzico di noce moscata
  • pepe bianco
  • maggiorana

Preparazione

Cuocete la pasta.
Nel frattempo tagliate a fettine sottili la fontina e l’emmenthal, e fate a pezzetti il gorgonzola.
Sciogliete il burro in una pentola capiente, quindi versatevi la farina e mescolate bene, cuocendo per due minuti. Versate a poco a poco il latte e fate amalgamare.
Unite nella pentola tutti i formaggi e la noce moscata, e mescolate finché non saranno diventati una crema.
Non appena la pasta è cotta, scolatela bene e versatela nella pentola con i formaggi, mescolate bene e servite calda, spolverizzata di pepe bianco e maggiorana.

Brie al cartoccio con erbe di Provenza

Ingredienti

  • Formaggio Brie
  • Erbe di provenza:
    • Timo
    • Santoreggia
    • Lavanda
    • Menta
    • Basilico
    • Maggiorana.

Preparazione

Preparare dei quadrati larghi 15 cm di alluminio per alimenti.
Porre al centro di ciascun cartoccio una fetta di brie spessa quasi 1 cm, condire con qualche fetta di cipollotto e spolverizzare con erbe di provenza.
Chiudere con cura il cartoccio e grigliarlo per alcuni minuti. Servire subito.